Fitodepurazione

Con la fitodepurazione si possono riutilizzare le acque di scarico provenienti da utilizzi domestici, agricoli e industriali, attraverso un sistema di depurazione naturale, tipico delle zone umide e degli ambienti acquatici.
La fitodepurazione ha origini lontane: era già praticata in epoca romana nell'Agro Pontino, in Cina e in molte altre civiltà.

La fitodepurazione è un sistema naturale e compatibile con l'ambiente, indirizzato alla gestione sostenibile delle acque.

Nella fitodepurazione le acque di scarico attraversano un bacino impermeabilizzato, riempito con ghiaia e piante acquatiche. L'azione combinata delle piante e della ghiaia permette la creazione di microorganismi e reazioni biochimiche che eliminano gli inquinanti.
All'uscita avremo un'acqua depurata, senza fanghi, a norma di legge. L'abbattimento del carico organico è superiore al 90%.
Il processo avviene senza l'utilizzo di agenti chimici, parti elettriche o meccaniche, senza alcun tipo di energia aggiunta, in maniera totalmente ecologica ed ecocompatibile.

I sistemi di fitodepurazione maggiormente utilizzati e testati si differenziano in tre categorie, a seconda del tipo di piante utilizzate e alle caratteristiche del percorso dell'acqua:

  • Sistemi a flusso libero (FWS)
    Sono quelli che riproducono in maniera fedele una zona palustre naturale. Qui l'acqua è poco profonda e a contatto diretto con l'atmosfera. Le piante inserite sono elofite e rizofite.
  • Sistemi a flusso sommerso orizzontale (SFS-H o HF)
    Sono vassoi pieni di materiale inerte, nei quali gli scarichi scorrono in senso orizzontale. Le piante inserite sono macrofite radicate emergenti.
  • Sistemi a flusso sommerso verticale (SFS-V o VF)
    Sono vassoi pieni di materiale inerte, nei quali gli scarichi scorrono in senso verticale. Le piante inserite sono macrofite radicate emergenti.

STC Water Division progetta e realizza impianti di fitodepurazione in grado di permettere una depurazione efficace delle utenze minori e dimensionati per qualsiasi esigenza di utilizzo in ambito familiare, agricolo, industriale e per piccole comunità.