Decantatori

I decantatori, o sedimentatori, sono apparecchiature che servono alla chiarificazione delle acque cioè all'allontanamento dei solidi sospesi all'interno di esse.

Operano una separazione solido-liquido non completa e costituiscono una delle prime operazioni unitarie in un impianto per la purificazione delle acque.

Il principio fisico sul quale si basano queste apparecchiature è quello della deposizione delle particelle per gravità o forza centrifuga, fenomeno che si instaura quando le particelle hanno densità superiore al liquido che le contiene e si raggiunge una condizione di calma all'interno di una vasca provvista di fondo inclinato. Quando tale fenomeno risulta molto lento e richiederebbe volumi molto grandi, si preferisce imporre una forza centrifuga al fluido in modo da ridurre i tempi di decantazione e quindi anche i volumi.

In generale, la sedimentazione delle particelle può essere idealmente riassunta in due situazioni limite:

  • Sedimentazione individuale, che avviene quando sedimentano particelle granulari isolate (sedimentazione libera);
  • Sedimentazione di massa, che avviene quando sedimentano particelle che assumono la forma di flocculi.

Nei decantatori reali si hanno condizioni intermedie a quelle precedentemente elencate, nelle quali ogni particella interferisce con le altre, portando a quella che viene chiamata sedimentazione ostacolata.

Il fango depositato sul fondo della vasca viene convogliato verso lo scarico dell'apparecchiatura ed inviato al trattamento della linea fanghi.