Addolcimento

L'addolcimento è il trattamento necessario a diminuire la durezza dell'acqua, abbassando la concentrazione di calcio e di magnesio, i cui sali sono i principali responsabili della formazione di depositi calcarei.

L'addolcimento è necessario nel trattamento di acque a uso industriale, dove è necessario evitare la formazione di calcare.

L'addolcimento avviene tramite lo scambio dei cationi calcio e magnesio con sodio, i cui sali sono molto solubili e non portano alla formazione di depositi incrostanti. Le acque da trattare vengono fatte passare attraverso un letto di resine a scambio ionico caricate con cloruro di sodio.

L'acqua così trattata risulta più leggera, priva di carbonato di calcio, e maggiormente adatta all'utilizzo negli impianti domestici e industriali. Gli addolcitori adatti a un utilizzo industriale devono essere automatici e a bassa manutenzione, devono quindi essere dotati di sistemi di autodiagnosi personalizzati che ne segnalino anomalie o necessità di intervento.

L'addolcimento si rende necessario per diverse applicazioni, le principali sono:

  • Industria (tessile, ceramica, alimentare, farmaceutica)
  • Impianti di raffreddamento, reintegro per torri di raffreddamento
  • Caldaie per la produzione di acqua calda o vapore
  • Acque madri
  • Alberghi e ristorazione
  • Lavanderie professionali e tintorie
  • Autolavaggi
  • Allevamenti
  • Concerie
  • Piccole comunità, isole

STC Water Division progetta e realizza impianti di addolcimento per uso civile e industriale, di media e alta portata, dotati degli strumenti di monitoraggio e regolazione necessari alla gestione.